Opel Agila Batteria Scarica

Opel Agila Batteria Scarica opel agila batteria

Opel Agila:ma che batteria - opinioni e discussioni sul Forum di Allora controllo i dati della batteria e noto che è una 45 Ah;per me era tutto lì. BUONGIORNO A TUTTI, HO UN OPEL AGILA DEL , BATTERIA COMPLETAMENTE SCARICA, TOLGO IL FUSIBILE DA 15A CHE FA, DISPOSITIVO. BATTERIA SCARICA, DOPO AVERLA SOSTITUITA LA VETTURA HA INIZIATO Problema Opel Agila (A >): scaricata la batteria, sostituita e adesso. Ieri mia moglie ha spento la sua Opel Corsa e ha dimenticato i partire la macchina ma nulla, batteria scarica, anche se le luci sul quadro. salve, anchio ho problemi di batteria con la mia opel corsa D ctdi 75c. l'ho trovata scarica per ben 3 volte l'ho fatta partire con altra auto. all'indomani la.

Nome: opel agila batteria
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file: 67.46 Megabytes

Home Da Sapere Manutenzione Auto. Come si fa ripartire l'auto se la batteria è scarica. Di : Redazione. E' un classico degli inconvenienti. In un video vi spieghiamo passo passo come rimettere un'auto in moto Siete partiti per le vacanze e avete lasciato la vostra auto ferma per molte settimane.

Oppure, nonostante il cicalino, avete dimenticato i fari accesi per tutta la notte. L'importante è che la batteria della vettura funzionante abbia capacità e tensione almeno pari o superiore a quella della vettura in panne.

La batteria di prima mi è durata 4 anni senza problemi.

Avviamento dell’auto: come riconoscere alcuni problemi

Da un'anno ho montato una varta e si è presentato questo problema. Cosi ho messo il contatto dell'autoradio sotto-chiave anche se finora non mi aveva mai dato problemi cosi da portare l'assorbimento al fusibile dell'autoradio a circa 3mA la memoria insomma. Cosi sono sceso a mA!! Se tolgo il fusibile "1" scendo di colpo a meno di 40mA, lo rimetto e salgo a mA tempo di caricare un paio di bobine e contatti per scendere dopo una 20ina di secondi sempre a 40mA Ma quando si accendolo le luci abitacolo, al loro spegnimento si stabilizza ai mA.

Ho provato ad accenderle mediante apertura delle porte, mediante il tasto interno tolto anche il blocchetto completo , mediante la chiave Per ora ho controllato solo i contatti delle portieri pulsantini neri di apertura e chiusura che risultano OK; i relè sotto il sedile guida che si accitano appena rimetto il fusibile "1" tolti tutti i il problema persiste, quindi non sono loro la causa Mi pare di aver letto da qualche parte sul forum che ci sono delle luci di alcuni pulsanti che si spengono dopo minuti.

Cosa fare dopo l’accensione della spia?

Prova a verificare l'assorbimento dopo un'ora dall'aver aperto e poi chiuso le porte con conseguente accensione e spegnimento delle luci.

Nelle macchine ci sono troppe centraline ed ad ognuna è demandata una o più specifiche funzioni. A vettura spenta non è detto che queste lo siano ma vanno in standby o sleep mode chiamatelo come volete ma è la stessa cosa secondo alcuni algoritmi di funzionamento.

Quelle delle luci pulsanti ne è un esempio. Intanto sto andando per esclusione; mi sembra di essere tornato alle superiori: lezione del giorno "misure di corrente". E per curiosità qual'è l'assorbimento a vuoto? Comunque non sono riuscito a trovare la norma dell'assorbimento massimo totale a vettura spenta, ma a seconda delle classi di funzionamento delle centraline, al massimo sono 5mA per centralina.

Ora, dopo aver eliminato pure l'assorbimento dell'autoradio, dopo 20 min l'assorbimento oscilla tra mA l'amperometro era impostato a 10A con 3 cifre decimali.

Ora si che mi sembra un buon valore. Si è un valore nella norma! Nulla di complicato.

Ho tolto i tergi cristalli, tolto il profilo di plastica sottostante; lato guida c'è un bel vano dove è attaccato l'ammortizzatore dove c'è una scatola fusibili che era apposto e una scatola più grande chiusa che contiene altri relè e contatti vari.

Per prima volta qualche mese fa mi ha lasciato a piedi a 60 km da casa dopo che era stata parcheggiata per 4 giorni, arrivo in macchina giro la chiave si accendono spie e tutto ma il motore non ne voleva sapere di girare dopo una mezz'oretta capisco che era la batteria scarica Allorchè essendo i primi di maggio ed era iniziato il caldo pensavo si fosse rovinata la batteria che tra l'altro ha circa 9 mesi , vado dall'elettrauto di fiducia che fa i vari test batteria e alternatore e mi dice che è tutto nella norma Dopo di quell'occasione non mi è più capitato di lasciarla ferma più di 1 giorno, finchè 2 giorni fà dopo circa 4 giorni di stop, arrivo nuovamente in macchina ma questa volta niente proprio, morta nemmeno le spie si accendevano..

Quindi ho cercato qui sul forum se qualche altro avesse lo stesso problema, e leggevo dello stereo che dava problemi, allora poco fa mi metto per verificare se c'erano assorbimenti anomali attaccando e staccando il fusibile dell'infotaiment, ma niente di particolare..

Tocco la lampada interna al porta oggetti e anche questa bollente, e penso vuoi vedere che questa lampada non si spegne?

Batteria scarica: come controllare se l’auto è pronta per lasciarti a piedi.

E meno male che erano salviettine imbevute, se fosse stato qualche pezzo di carta credo sarebbe andato a fuoco!!! Fatto sta che ho trovato il problema e sta nel fatto che se guardate nel bordo dello sportello del cassettino c'è della "gomma" o piuma d'oca che sia..

Ora non so se normalmente c'è qualcosa di solido di attaccato e magari si è perso nel tempo, fatto sta che ho risolto incollando nella parte "bucata" un pezzetto di plastica che riesce a spegnere la luce.. Buona giornata a tutti p. Messo con calma il meccanico si è reso conto che l'alternatore originale mila km era in perfetta salute, la batteria anche lei era in salute.. Aggiunto un cavo nuovo da alternatore fino alla batteria ed ho risolto Spero serva a qualcuno!

Partenza d'emergenza a spinta su auto nuove

Il problema è noto sulla cd30mp3 ma capita solo se non è inserito il cd se lasci dentro il cd la radio non si accende. Inviato dal mio C utilizzando Tapatalk.

Ciao a tutti, anche io con la mia gtc 1. Come caspita posso risolvere? Quello del cd inserito uno è uno stratagemma ,per mè è la soluzione definitiva infatti se non lascio il cd inserito mi trovo la radio accesa mentre col cd inserito la radio non parte , non chiedetemi il perché ma è cosi.

Ma prima di mettere le mani sul autoradio e scatola fusibili il motorino del ricircolo lo avete controllato?

I suggerimenti per non rimanere a piedi

Ex-Astra H- 1,7 cdti Cv mod. Cosmo 5porte ultrablue,xenon,vetri privacy,cerchi 16' originali opel,anno Non puoi aprire nuovi argomenti Non puoi rispondere negli argomenti Non puoi modificare i tuoi messaggi Non puoi cancellare i tuoi messaggi Non puoi inviare allegati.

Partners :. Traduzione Italiana phpBB. Il polo negativo - nero della batteria carica si collega a un punto di massa del telaio non verniciato o del gruppo motore-cambio dell'auto con batteria scarica; in questo modo si allontana il rischio di sottoporre l'impianto elettrico dell'auto a sovracorrenti e sovratensioni.

Dopo aver avviato l'auto con batteria carica, si avvia quella soccorsa e se il tentativo non va a buon fine è consigliabile non perseverare per oltre 15 secondi ma riprovare l'avviamento dopo qualche minuto.

Se l'auto in panne si avvia, scollegate i cavi nell'ordine inverso e usatela per almeno minuti successivi all'avviamento d'emergenza. In questa fase la batteria dovrebbe riacquistare un po' di carica se l'alternatore non è in avaria anomalia segnalata comunque dalla spia rossa della batteria sul quadro strumenti. Al rientro a casa una carica rigenerante prolungherà la vita dell'accumulatore oltre l'inverno, specialmente se il tragitto casa-lavoro limita l'uso dell'auto a qualche chilometro in pochi minuti, chiedendo alla batteria di sbrinare i vetri, ripulire il parabrezza dalla pioggia, riscaldare l'abitacolo e intrattenerci con un po' di musica prima di entrare in ufficio.

I cavi provati hanno mostrato surriscaldamenti localizzati durante la fase di ponte da una batteria all'altra? La domanda si rivolge in particolar modo ai cavi che hanno sezione inferiore.

Batteria auto scarica? Niente panico, ecco cosa fare

Vorrei segnalare che a causa del diametro spesso troppo esiguo dei conduttori si possono avere spiacevoli conseguenze cosa vista da me personalmente davanti un supermercato dove una macchina veniva avviata con l'ausilio di un'altra se non addirittura la bruciatura dei cavi stessi.

Quindi ,come segnalato,non potendo, per ovvie ragioni ,smontare i cavi in negozio e' opportuno valutare il loro peso il rame pesa piu della gomma di rivestimento o nel caso farsi costruire ad hoc una coppia di cavi da qualche amico che se ne intenda. Personlamente ho in dotazione una coppia autocostruita con cavo da 50 mm e con quelli fidatevi ci avvio pure un camioncino.

Test e recensioni inverno.