Scarica Busta Paga Da Compilare

Scarica Busta Paga Da Compilare  busta paga da compilare

Questa sezione riporta moduli da scaricare gratuitamente mensile colf da utilizzare anche come busta paga da consegnare al proprio collaboratore. Software paghe gratuito per elaborazione buste paga con gestione dati contributivi. Da oggi hai un motivo in più per rinnovare il tuo studio e risparmiare soldi. Creazione guidata di una busta paga con Excel, dalla generazione delle Basta un semplice foglio Excel per creare un modello standard di busta paga, che generalmente è costituita da tre Scarica l'esempio di busta paga in Excel Compilando il presente form acconsento a ricevere le informazioni. Elaborare ogni mese le buste paga per i propri dipendenti è A differenza di molti software da scaricare, questo è disponibile per tutti e 3 i. Scopri come calcolare una busta paga attraverso questo modello Excel gratuito: il tutto in Il tutto grazie a questo foglio di calcolo da scaricare gratuitamente.

Nome: busta paga da compilare
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza:Solo per uso personale
Dimensione del file: 44.43 MB

Fonte: informazione fiscale Addizionali regionali e comunali: se pensavate di aver finito con la parte fiscale vi sbagliavate di grosso. Bisogna applicare le due trattenute locali il cui valore varia dalla zona di riferimento.

Esse sono legate al reddito annuo e sono decrescenti. Vincoli legali e fiscali Oltre al calcolo, che di suo è parecchio influenzato da vincoli fiscali e legali, ci sono altre accortezze che bisogna curare quasi si tratta di busta paga per non incappare in sanzioni. Pagare: Il problema qui non è tanto pagare nel caso non fosse ovvio vedere cc ma come.

In secondo luogo, il datore di lavoro viene chiamato dalla legge a svolgere il ruolo del sostituto di imposta.

La busta paga serve dunque soprattutto a permettere al dipendente di essere consapevole delle operazioni effettuate sui suoi soldi ed a contestare, se necessario, i conteggi del datore di lavoro.

Busta paga: il contenuto La normativa relativa alla compilazione della busta paga si deve ormai coordinare con la normativa che ha introdotto il Libro unico del lavoro Lul.

La busta paga, oltre a indicare i dati identificativi del dipendente e del suo rapporto di lavoro, indica essenzialmente due grandi categorie di dati: le somme versate le cosiddette competenze e le somme trattenute dallo stipendio. Tra le somme versate rientrano: retribuzione base; eventuale superminimo individuale; scatti di anzianità; indennità percepite dal dipendente per le modalità di svolgimento della prestazione di lavoro ad esempio, indennità di turno, di disagio, di maneggio denaro, etc.

Busta paga: quando va consegnata? Facciamo un esempio.

La società Alfa, per uso aziendale, paga gli stipendi entro il giorno 5 del mese successivo a quello al quale si riferisce la retribuzione stessa. La prima informazione che spicca, è naturalmente la cifra netta che il datore corrisponde al lavoratore, ovvero quanto entra fattivamente in cassa, tolte le ritenute e i contributi.

Detto questo, la busta paga non si limita a quel numero ma, come già anticipato, contiene anche tutta una serie di informazioni che è sempre bene leggere e conoscere.

Sebbene quasi tutti leggano la busta paga partendo dal fondo, dunque dalla cifra netta che indica il guadagno mensile del lavoratore, in realtà come ogni documento il cedolino andrebbe letto cominciando dalla sua prima part, ovvero la testata, dunque la sezione contenente i dati del lavoratore e del datore di lavoro.

Qui si trovano informazioni quali la tipologia di contratto nazionale riguardante la categoria del lavoratore, il livello di categoria e la qualifica, la data di assunzione dello stesso, e naturalmente il mese relativo al cedolino emesso dal datore di lavoro. Offre una gestione multicontrattuale e racchiude più di CCNL già precaricati che vengono aggiornati periodicamente.

Si possono anche inserire nuovi contratti di lavoro o personalizzare quelli esistenti. Include verticalizzazioni per la gestione di settori specifici quali PA, Agricoltura ed Edilizia. Ti offriamo la possibilità di esportare i dati che gestisci con il tuo attuale programma paghe e di importarli in Paghe Open.

Utilizzando l'ultimo file Uniemens che hai generato potrai trasferire tutte le anagrafiche, le qualifiche e i dati contributivi.